Occhi arrossati? 5 motivi

Perché ogni tanto abbiamo gli occhi arrossati?

Avere gli occhi arrossati può essere un segno di affaticamento, stress o irritazione, e può anche farci sembrare stanchi e malati. Trovare le cause può essere difficile, ma in questo articolo spiegheremo quali possono essere i principali motivi che si celano dietro a questo disturbo molto comune e illustreremo alcuni rimedi naturali per migliorare il tuo benessere generale e mantenere la salute degli occhi.

Scopriamo insieme tutti i motivi possibili per cui potreste soffrire di occhi arrossati! E se nella maggior parte dei casi non è necessario ricorre all’aiuto medico, scoprite anche quando preoccuparvi ed andare dal proprio oftalmologo.

Allergie agli occhi

Le allergie agli occhi sono uno dei motivi più comuni per cui gli occhi possono diventare arrossati. Queste possono essere causate da una varietà di fonti esterne, tra cui pollini, polvere, peli di animali e acari della polvere.

Per coloro che hanno una storia familiare di allergia, è importante identificare e limitare gli allergeni per cercare di evitare l’insorgenza di reazioni allergiche. Anche se l’esposizione ad allergeni può essere inevitabile in alcune situazioni, ci sono alcune cose che le persone possono fare per trattare le allergie agli occhi e alleviarne i sintomi.

occhi arrossati 2

Una delle prime cose da fare è proteggere i propri occhi dagli allergeni. Quando si è all’aperto, bisogna indossare occhiali da sole che bloccano la maggior parte dei pollini. Se si sta lavorando in un garage o in una stalla piena di polline o di acari della polvere, indossare una maschera per bloccare gli allergeni dall’entrata nell’apparato respiratorio.

Inoltre, ci si deve assicurare sempre di lavarsi bene le mani prima di toccarsi gli occhi. Un altro modo per trattare le allergie agli occhi è quello di applicare colliri prescritti quando si verificano i sintomi dell’allergia. Il collirio può aiutare a trattare la reazione allergica bloccando l’azione degli istaminici. Questo può essere molto utile nella gestione delle allergie agli occhi e può ridurre notevolmente l’arrossamento degli occhi causato dalle allergie.

Un altro modo per combattere le allergie agli occhi è quello di prendere farmaci antistaminici. Questi medicinali possono ridurre la produzione di istamina nel corpo e aiutano a prevenire la comparsa della reazione allergica. Inoltre, esistono alcuni farmaci da banco che si trovano nella maggior parte delle farmacie che possono essere utilizzati come trattamento per la reazione allergica degli occhi.

Sebbene queste medicine non siano sempre efficaci, possono aiutare a ridurre il gonfiore e l’arrossamento associati alle allergie agli occhi.

Congiuntivite virale o batterica

La congiuntivite virale o batterica è una delle cause più comuni di occhi arrossati. Si tratta di un’infiammazione della membrana mucosa che riveste il bordo esterno dell’occhio e delle palpebre.

Può manifestarsi sia in forma virale che in forma batterica. Nei casi di congiuntivite virale, l’infiammazione si sviluppa appunto a causa di un virus. Ciò implica la prescrizione di farmaci antivirali da parte del medico, per alleviare i sintomi come prurito agli occhi, lacrimazione eccessiva, arrossamento.

La causa più comune è il virus del freddo o virus parainfluenzale, che si diffonde facilmente da una persona all’altra attraverso la saliva. La congiuntivite batterica è causata invece da una infezione batterica. Si verificano anche segni e sintomi simili a quelli della congiuntivite virale come arrossamento, prurito, bruciore e lacrimazione.

A volte, la secrezione può essere purulenta (cerosa). Il medico potrebbe prescrivere antibiotici locali o topici per ridurre rapidamente i segni dell’infezione. Inoltre, la congiuntivite che non è causata da virus o batteri è chiamata allergica o irritante. Essa è provocata da allergie stagionali come pollini, animali domestici, acari della polvere, oppure da sostanze chimiche come laccature e decorazioni. Molto spesso è accompagnata da congiuntiviti virali o batteriche.

Fatica degli occhi

Una delle principali cause di occhi arrossati è l’affaticamento degli occhi. La visione di una persona viene affaticata quando guarda per lungo tempo uno schermo, come quello di un computer o di uno smartphone, così come leggere un libro per lungo tempo.

La luce blu emessa dai dispositivi digitali può contribuire alla stanchezza dei nostri occhi, con una sorta di effetto sull’intensità della forza discendente sia sugli schermi del computer che su quelli degli smartphone. In effetti, se si è soliti guardare da vicino uno schermo illuminato a grandezza naturale per un periodo prolungato, ciò può portare a una certa, inevitabile stanchezza; allo stesso modo, se si legge per lunghi periodi, ciò può causare stanchezza e dolore agli occhi.

occhi arrossati 3

Quando i nostri occhi si affaticano hanno l’impulso innaturale di irrigidire i muscoli, con la conseguenza che i nostri occhi diventano arrossati ed irritati. Se si vuole evitare la stanchezza degli occhi, bisogna imparare a prendere pause frequenti o indossare occhiali da riposo.

Si dovrebbe imparare a gestire il tempo passato al computer; impostare un timer per prendere dei break costanti mentre si lavora a qualcosa sullo schermo; fare esercizio fisico per rilassarsi gli occhi; prendersi pause regolari da lettura; prendersi qualche giorno intero dal lavorare sullo schermo.

Occhio secco

Gli occhi secchi sono un disturbo comune che può essere scomodo e doloroso. Si verifica quando la quantità di lacrime che gli occhi producono non è sufficiente a mantenerli umidi e lubrificati. In genere colpisce entrambi gli occhi, anche se può essere più marcato in uno rispetto all’altro.

occhi arrossati 4

La condizione si verifica quando la produzione delle lacrime diminuisce o se le lacrime evaporano troppo rapidamente. Alcune persone possono sperimentare periodi di tempo in cui gli occhi sembrano più secchi; ad esempio, quando si è molto stanchi o quando ci si concentra per lunghi periodi di tempo. Inoltre, alcune condizioni mediche possono anche aumentare la secchezza degli occhi.

I sintomi degli occhi secchi includono sensazione di fastidio e bruciore, sensazione di sabbia negli occhi, arrossamento, increspature agli angoli, lacrimazione insufficiente, visione offuscata, dolore oculare, brividi e irritabilità. Per alleviare i sintomi della condizione, è molto importante identificare la causa sottostante e prendere i giusti provvedimenti per trattarla.

Una volta individuata, il medico può consigliare una serie di opzioni di trattamento, incluse le lenti a contatto con umidità artificiale, l’applicazione topica della goccia umidificante dell’occhio e lo sbiancamento con luce visibile blu. Inoltre, le persone con gli occhi secchi possono anche ricorrere a rimedi naturali come l’applicazione topica della goccia del gel all’olio di pesce e l’applicazione topica del gel di aloe vera sugli occhi.

Problemi alla tiroide

I problemi alla tiroide sono un’altra causa comune degli occhi arrossati. La tiroide è una ghiandola endocrina che produce l’ormone tiroxina. La tiroxina è responsabile della regolazione del metabolismo corporeo, del tono muscolare e dello sviluppo corporeo, ma può anche influenzare la salute oculare.

Quando la produzione di tiroxina è ridotta o assente (una condizione nota come ipotiroidismo), i vasi sanguigni della congiuntiva diventano più grandi e più fragili. Questo significa che piccole pressioni esterne, come un colpo di tosse o strofinare gli occhi, possono far sanguinare i vasi sanguigni vicino agli occhi. Inoltre, questi vasi sanguigni possono essere più inclini a dilatarsi, causando la sindrome dell’occhio secco o allergie stagionali, entrambe cause di occhi arrossati.

Il trattamento per il problema alla tiroide può variare a seconda della gravità e del tipo di problemi di salute sottostanti. In alcuni casi, i farmaci ormonali somministrati per sostituire gli ormoni mancanti nella tiroide possono aiutare anche con le manifestazioni oculari come la depressione del collagene nella congiuntiva inferiore che può causare problemi minori come l’irritazione e l’infiammazione che contribuiscono alla formazione di occhi rossi.

Per mantenere sani i tuo occhi è consigliato fare una visita oftalmologica ogni anno e un test di vista.